Sergio Servidone insignito della “Stella d’Oro 2020” al merito sportivo del CONI

Il Comitato Regionale CSEN Calabria dopo aver inoltrato al CONI Calabria la richiesta di assegnazione della Onorificenza Sportiva gioisce per un  riconoscimento di assoluto prestigio.  Dopo la “Stella di Bronzo”…

Sergio Servidone insignito della “Stella d’Oro 2020” al merito sportivo del CONI

Il Comitato Regionale CSEN Calabria dopo aver inoltrato al CONI Calabria la richiesta di assegnazione della Onorificenza Sportiva gioisce per un  riconoscimento di assoluto prestigio.  Dopo la “Stella di Bronzo”…

1 min, 22 sec

Il Comitato Regionale CSEN Calabria dopo aver inoltrato al CONI Calabria la richiesta di assegnazione della Onorificenza Sportiva gioisce per un  riconoscimento di assoluto prestigio. 

Dopo la “Stella di Bronzo” 2007, La “Stella d’Argento” nel 2012, Sergio Servidone, Vicepresidente CSEN Catanzaro e Segretario Regionale CSEN  Calabria, è stato insignito della “Stella d’Oro 2020” al merito sportivo  del CONI.

Da decenni Sergio Servidone è al servizio dello Sport in Calabria e non solo, avendo alle spalle l’organizzazione e la collaborazione di decine di eventi  provinciali, regionali, nazionali e internazionali. Ricoprendo ruoli dirigenziali di  prestigio sia in ambiti federali che nell’ambito della promozione sportiva CSEN portando avanti con umiltà e serietà il proprio impegno considerando lo sport come un veicolo per contribuire a rendere migliore la società attraverso la  trasmissione di valori autentici, che poi è la nostra Mission all’interno del CSEN. Il Servidone è stato addirittura un precursore dei tempi nel mondo Paralimpico  essendo stato impegnato personalmente in numerose iniziative.

Questa Alta Onorificenza che il Presidente del CONI Malagò e la Commissione  Benemerenze Sportive hanno assegnato a Sergio Servidone “non è affatto una  sorpresa per il CSEN in Calabria. Tutti quanti noi pensiamo che sia il giusto e  dovuto riconoscimento per una carriera ricca sì di tante soddisfazioni ma piena  anche di sacrifici e di impegni che spesso portano alla rinuncia di cose  altrettanto importanti nella vita come ad esempio la famiglia. L’Onorificenza  della Stella al Merito Sportivo può essere concessa una sola volta per ogni  distinto grado e la concessione avviene per gradi successivi di merito. Tutti noi  di CSEN diciamo a Sergio Servidone: AD MAIORA SEMPER”.